Nella prima foto scattata all'ITI "I nostri relatori all'ITI "Negrelli" ( da destra : P.Biacoli, O. Zanin e F. Capretta ) insieme con la studentessa e rappresentante degli studenti Ambra Canova;
Nella seconda foto scattata all'IST. Colotti vi è una panoramica della sala con gli studenti.

26/03/2024

- Incontro Mano Amica ONLUS

Mano Amica incontra le giovani generazioni


Giovedì 29 febbraio e sabato 2 Marzo esponenti di Mano Amica hanno intrattenuto alcune classi di studenti feltrini delle scuole superiori sui temi del volontariato, delle Cure Palliative e del fine vita.
Il 29/02 l’incontro si è svolto nella prima mattinata presso la palestra dell’ITI “Negrelli” con gli studenti del triennio finale. Una loro rappresentante d’Isituto, Ambra Canova, aveva creato con il suo interessamento le condizioni per questo incontro pubblico ottenendo l’assenso degli insegnanti e del preside.
Ha esordito, davanti a circa 200 studenti, il nostro presidente Paolo Biacoli che ha presentato in sintesi la storia di Mano Amica e i suoi obiettivi soffermandosi sulle iniziative e i progetti portati avanti negli anni ( come i “Forum” annuali e i Corsi di Formazione per volontari) e quelli attualmente in corso come il progetto pluriennale di introduzione delle cure palliative nelle Case di Riposo del feltrino attraverso la formazione del personale sanitario di queste.
Franco Capretta, responsabile della formazione e aggiornamento, ha spiegato con esempi concreti che cosa sia il volontariato, quali i suoi valori e la sua forza aggregante. Ha ricordato ai giovani ascoltatori come il volontariato sia previsto e additato come dovere dei cittadini dalla nostra Costituzione repubblicana.
Osvaldo Zanin si è soffermato sul percorso storico e sui casi umani che hanno indicato la necessità di una legge per i delicati temi del fine vita. Ha quindi illustrato gli aspetti più rilevanti della legge 219 del dicembre 2017.
Gli studenti presenti che hanno seguito con attenzione le relazioni, hanno quindi posto ai relatori una serie di domande sui temi trattati. Tali domande hanno consentito di spiegare ulteriormente argomenti riguardanti sia le Cure Palliative che la legge 219 sulle DAT e sul consenso informato.

Un incontro analogo si è svolto il 2 marzo nell’aula magna dell’Ist. Colotti con tutte le classi dell’Ist. C.Rizzarda, scuola dove tra gli altri indirizzi vi è quello per Operatori sanitari assistenziali. Qui per Mano Amica hanno parlato il vicepresidente Giampietro Luisetto e Albino Ventimiglia. Erano presenti circa 200 studenti guidati da una loro insegnante; questi hanno seguito attentamente i nostri relatori che illustravano gli scopi di Mano Amica, la sua storia, le motivazioni per l’impegno nel volontariato sociale e le ragioni e gli obiettivi della legge 219 / 2017 sul testamento biologico e le DAT. Al termine delle due relazioni gli studenti presenti sono intervenuti con una serie di domande molto pertinenti.
Tanto all’ITI Negrelli che al Colotti sono stati distribuiti ai ragazzi depliants illustrativi dell’attività di Mano Amica e di alcuni suoi progetti nonchè copie della nostra rivista “Mano Amica informa”. Questo primo contatto con i giovani studenti del feltrino è stato senza dubbio positivo ed incoraggiante ed apre una nuova strada, di primaria importanza, per l’azione di Mano Amica nella società del nostro territorio.
Torna alla lista delle news
DAI UNA MANO
DONA A MANO AMICA
NOTA PER LA COMPILAZIONE
La Donazione per poter usufruire della detrazione/deduzione fiscale deve riportare nella causale del bonifico la seguente dicitura: "Erogazione liberale" quindi di seguito " in memoria/ricordo di..." ( Cognome e Nome di chi si vuol ricordare) e infine riportare i dati del donatore e il suo Codice Fiscale. Scrivere anche l'indirizzo esatto del donatore per ricevere comunicazioni.
DETRAZIONI E DEDUZIONI FISCALE
Per informazioni telefonare in segreteria di Mano Amica al numero 0439/883708

Vi invitiamo inoltre a destinare il 5 per mille a Mano Amica in occasione della prossima denuncia dei redditi.

Il nostro codice fiscale da indicare è il seguente: 91008420258
CASSA RURALE DOLOMITI
IBAN: IT 23 F 08140 61110 000030157686
COPIA IBAN
BANCA INTESA SAN PAOLO
IBAN: IT 86 V 03069 09606 10000 0145029
COPIA IBAN
CONTO CORRENTE POSTALE
23864309